Scegliere i fiori di Bach

image

L'efficacia di una cura coi Fiori di Bach dipende ovviamente dall'accuratezza con cui si scelgono le essenze da utilizzare.
Dato che i Fiori agiscono sugli stati d'animo, sulle emozioni, sulle caratteristiche comportamentali, i criteri di scelta non possono essere basati solamente sull'esame dei sintomi fisici, ma sulle caratteristiche "psicologiche e spirituali" della persona.
Occorre saper riconoscere il modo di pensare, il modo di vivere le emozioni, di reagire agli stress, il modo di rapportarsi con gli altri sia in famiglia che sul lavoro o tra amici, il modo di essere, eccetera. Occorre comprendere quali sono gli aspetti della personalità non in equilibrio, così da poter intervenire con le essenze più adeguate.
Non dobbiamo dimenticare che come tutte le terapie olistiche, anche i Fiori di Bach possono provocare una "crisi di guarigione", cioè un peggioramento della situazione, sia sul piano emotivo/spirituale, sia sul piano fisico. Per questo motivo è opportuno intervenire con delicatezza e gradualità, lavorando soltanto su uno o due aspetti alla volta della personalità, onde evitare situazioni di forte squilibrio energetico che potrebbero anche portare al rifiuto della cura. In linea di massima occorre limitare a 4 o 5 il numero di essenze da prendere contemporaneamente, ma in situazioni di equilibrio precario può essere necessario limitarne il numero ancor più drasticamente. Si tratta di lavorare su squilibri e disarmonie che hanno avuto modo di agire e consolidarsi per anni e anni: non dobbiamo avere l'assurda pretesa di recuperare l'equilibrio in pochissimo tempo, ma è necessario avere la pazienza e la costanza di lavorare per mesi o anche per anni, affrontando uno o due problemi alla volta, così che il risultato della cura abbia il tempo e il modo di consolidarsi e di stabilizzarsi in profondità.
Non dobbiamo incorrere nell'errore di aver fretta, di volere tutto e subito: può darsi che la malattia ci stia insegnando proprio la pazienza e la costanza.














"Chi ha poco tempo per curare la propria salute
un giorno utilizzerà molto del suo tempo per curare la propria malattia"
tao

Albo Operatori
Albo Operatori Reiki e Cristalloterapia.

 

Certificazioni Reiki

 

Iter Formativo

 

Reiki Professionale

 

Il Reiki

 

Il Reiki di Mikao Usui nella sua profonda essenza tra la tradizione Giapponese e quella Occidentale, con alkaemia®.

 

Reiki entra in Ospedale in Italia

 

Primo Livello Reiki
SHODEN

 

Secondo Livello Reiki
OKUDEN

 

Terzo Livello Reiki
SHIHAN

 

Maestrato Reiki
SHINPIDEN

 

Tecniche Reiki Originali Giapponesi

 

 

Pratica Reiki

 

 

Reiki e Cristalli Maestri

 

 

Impare il Reiki in forma privata ed individuale:

 

Holy Fire Reiki

 

 

Karuna Reiki secondo gli standard del Center for Reiki Training negli U.S.A. di William Lee Rand

 

Karuna Reiki Operatore

 

Karuna Reiki Master

 

 

La Cristalloterapia
Introduzione al mondo dei cristalli.

 

Corso Cristalloterapia
La conoscenza del benessere attraverso l'uso dei cristalli.

 

Cosa sono i Cristalli?
Capire e classificare i cristalli.

 

Come comperare i Cristalli?
Come acquistare pietre e cristalli migliori.

 

 

 

ilgiardinodeilibri
Libri Dvd e Cd musicali consegnati a casa.

Equilibrio Energetico.
La notra energia vitale, come mantenerla.

La pratica fisica.
Come alcune attività motorie nutrono la nostra energia
I Chakra?
Tutti ne parlano, vediamo cosa sono.
Chakra in dettaglio.
Cosa fanno nello specifico i 7 chakra principali.
Le Nadi.
Il legame tra Chakra e Nadi.

Reliquie del Buddha
Esposizione alle reliquie del Buddha.
Incontro con Sciamani
La conoscenza dei Wixarikà (Huichol) ad alkaemia
Perchè ci ammaliamo?
Il nostro Ki, i nostri pensieri ed il Karma.

Reiki in Ospedale.
Reiki a Bellaria (Bologna) con alkaemia.
Reiki e Gatti.
Il Reiki e la pratica sui Gatti, con alkaemia.
Reiki e Cavalli.
Il Reiki e la pratica sui Cavalli, con alkaemia.